L’ITALIA FISICA

L’Italia ha una forma caratteristica, subito riconoscibile sulla carta geografica : la forma di uno stivale.

 

L’Italia confina ad ovest con la Francia, a nord con la Svizzera e l’Austria, ad est con la Jugoslavia.

I mari che circondano l’Italia fanno parte del mare Medi- terraneo che prende nomi diversi vicino alle terre che esso bagna : Mar Ligure, Mar Tirreno, Mar Jonio, Mar Adriatico. Continua la lettura di L’ITALIA FISICA

Oscar Wilde (1854 – 1900)

Nato a Dublino nel 1854, Oscar Wilde fu poeta, romanziere autore di teatro e saggista.

Scrisse fiabe per l’infanzia – Il principe felice e altri racconti, Una casa di melograni – mentre contemporaneamente la frequentazione del bel mondo dell’epoca gli garantiva fama di conversatore paradossale e di dandy sempre e comunque “scandaloso”.

Fra i suoi testi teatrali più noti ricordiamo Salomè (il censore inglese ne proibì l’allestimento) e le commedie – tutte pubblicate tra il 1892 e il 1895 – Il Ventaglio di Lady Windermere, Il Marito ideale e L’importanza di essere onesto. Continua la lettura di Oscar Wilde (1854 – 1900)

Hans Christian Andersen (1805 – 1875)

Scrittore danese, è considerato uno dei massimi autori europei di letteratura per l’infanzia.

Di famiglia umile, orfano a undici anni, a quattordici fuggì a Copenaghen, dove ebbe l’opportunità di studiare grazie all’aiuto di Jonas Collin, direttore del Teatro reale.

Esordì in letteratura con poesie (Fantasie e schizzi, 1831), racconti di viaggio (Quadri di viaggio nell’Harz, 1831), testi teatrali (Amore sulla torre di San Nicolò; Agnese e l’uomo del mare, 1833-34) e il romanzo L’improvvisatore (1831). Ma la vera notorietà gli venne dalle raccolte di Fiabe che pubblicò fra il 1835 e il 1872. Continua la lettura di Hans Christian Andersen (1805 – 1875)